Con i suoi oltre sedicimila metri quadrati di superficie, Piazza dei Martiri a Carpi è una delle più estese piazze d’Italia. Le sue origini sono legate al periodo rinascimentale ed alla casata dei Pio di Savoia. Da cinque secoli rappresenta il centro politico, religioso e amministrativo di Carpi. La piazza è definita a ovest dal Portico Lungo, a est dal complesso del Palazzo dei Pio, mentre a nord è chiusa dal Duomo. A sud l’imbocco sul corso Alberto Pio è definito dal Portico del Grano e dal settecentesco palazzo Scacchetti, sede del Municipio. Inoltre è presente il Teatro comunale, di impostazione neoclassica.

Condividi su: